martedì 16 aprile 2019

Notre Dame

Solo poco più di un mese fa scattavo queste foto, come del resto ogni volta che vado a Parigi.





Nella seconda foto si vedono le impalcature da dove si è sviluppato l'incendio che ieri ci ha portato via un pezzetto d'arte della nostra bellissima Europa.
Col fiato sospeso siamo stati davanti alla tv sperando che per miracolo si spegnessero le fiamme alte in cielo, che la guglia non cadesse davanti ai nostri occhi così come invece inevitabilmente è successo.
Mi è sembrato di rivivere l'incendio della Fenice, le lacrime sono scese e il cuore mi si è stretto.
Quando succedono queste cose ognuno di noi sente di perdere qualcosa che gli appartiene, perché nostra è la storia, la cultura e l'arte del mondo!

1 commento:

  1. E' stato uno spettacolo durissimo da sopportare. Davvero prende lo sconforto, in certi casi. Ma posso dire con certezza che, come ad Assisi hanno ricostruito il disastro causato dal terremoto, ce la faranno anche i francesi a riportare tutto com'era.
    Un abbraccio Susanna

    RispondiElimina