sabato 25 giugno 2016

Troppo caldo

Non lo amo per nulla il troppo caldo. Mi piace il sole ma quello che scalda le ossa non che le arroventa. E quindi scapperei volentieri tra quei monti che amo tanto e che quest'anno mi hanno visto solo per due giorni.


Il gruppo del Catinaccio al tramonto e una passeggiata con Ares il cane del Rifugio Taramelli.


Una timida Genziana. 
Quest'anno la fioritura è abbastanza indietro per la stagione e ho trovato ancora soldanelle e botton d'oro appena sbocciati.


E non poteva mancare una foto rubata dal Ponte di Bassano a noi caro soprattutto per il "meso e meso" di Nardini. Sembra una cartolina da quanto è bello questo paesaggio che ci aspetta ad ogni rientro dai monti.

1 commento:

  1. Splendido Ponte di Bassano su cui..."ci darem la mano", vero?
    Ah se anelo il fresco delle montagne davvero alte.
    Anche io detesto questo appiccicume ma soprattutto questo caldo umido mi prostra fisicamente e mi trascino come uno zombie.
    Al Taramelli, dunque!!!!!
    Ciao Susanna

    RispondiElimina