giovedì 29 gennaio 2015

I giorni della merla

Questi sono i giorni della merla, infatti da due giorni ci svegliamo con il giardino ricoperto di brina e il termometro che segna sotto zero. Vien voglia di ricacciarsi sotto il piumone e chiudere gli occhi. Oppure sedersi sul divano al calduccio a ricamare questa dama che ancora ha il sapore dei biscotti alla cannella, di arancia e tea alla vaniglia.
Un lavoro iniziato con alcune amiche l'anno scorso, Susanna, Maria, Laura ed Elisa. Ma poi guardando bene ci si accorge che la natura sotto sotto lavora e si prepara per la primavera.

7 commenti:

  1. complimenti x i tuoi lavori...
    a presto
    giuditta....

    RispondiElimina
  2. complimenti x i tuoi lavori...
    a presto
    giuditta....

    RispondiElimina
  3. Che bella la nostra Dama, e sarà bellissimo quando tutte avremo finito questo complesso ma affascinante ricamo, tirando un enorme sospiro di sollievo quando anche l'ultima perlina verrà applicata....e vedere come ognuna di noi ha realizzato il suo ricamo :o)
    Belli i fiori.

    RispondiElimina
  4. Un ricamo bellissimo!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  5. Tanta fatica per realizzare questa complicata ma bellissima dama cara Cris, ma noi facciamo come la Natura no? Lavoriamo sotto alacremente, sembra si faccia poco e poi ammireremo il meraviglioso risultato :)
    E mi piace farlo insieme ;)
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Susanna

    RispondiElimina
  6. Bellissima la tua dama Cris un bacio

    RispondiElimina
  7. Gia' care, la merla fa i pizzi di brina . La candelora e venuta con pioggi e' vento almeno qui a Peroj, ed di inverno siamo dentro. Cordiale saluto. Loredana..

    RispondiElimina