lunedì 1 luglio 2013

Ritardo

Quest'anno è tutto in ritardo: la primavera, l'estate e anch'io che ho ricamato ma non ho fatto post sul blog.
In montagna la neve caduta tardivamente ha reso difficile trasportare il materiale che serviva per l'apertura del rifugio. E che siamo comunque riusciti ad aprire, il Rifugio Boè era sotto a 5 metri di neve, si vedeva solo la punta del tetto. Domenica poi a Cortina hanno pure riaperto le piste da sci!!!


E in rifugio era bello stare al calduccio della stufa economica e gustare il pane caldo e fragrante cotto a legna. (fatto da Mauro).
Per la prima volta ho visto i fiori del larice e ho visto i crocus lasciare il posto ai bellissimi ranuncoli gialli

  

Ed ecco il mio regalo a Nonna Ardelia per la festa della mamma. Poi dice che non ricamo mai nulla per lei!


Anche Nonna sta facendo molte cose di cucito, ma essendo regali non li posso mostrare fino a quando non sono stati consegnati.

3 commenti:

  1. Che meraviglia il pane di Mauro è proprio diventato un provetto fornaio!!!
    Che dire del regalo per nonna...meravigliosoooooo!
    Ps non avevo mai visto i fiori del larice...sono bellissimi ciaoooooo Faby

    RispondiElimina
  2. Un posto magnifico, anch'io ho voglia di andare in montagna. Non vedo l'ora. Bellissime le tue civette.

    RispondiElimina
  3. Quel pannellino mi ricorda qualcosa :o)))) bravissima e bellissime foto!
    cri

    RispondiElimina