giovedì 18 ottobre 2012

Il giorno prima e il giorno dopo

Di cosa vi chiederete? Beh... il giorno prima avevo ancora 53 anni il giorno dopo 54! Numeri troppo grandi che non sento per nulla miei. Comunque bando alle ciance, il giorno prima ero a Trieste, ho preso al volo l'invito di Barbara di andare a vedere la Barcolana, una manifestazione che si tiene ogni anno ad ottobre e che vede nel bellissimo golfo di Trieste tante imbarcazioni a vela riunite di tutte le dimensioni pronte a sfidarsi nel giro di boa. Erano ben 1700, peccato che però il vento era ridotto ai minimi termini e non si è potuto vedere una bella gara. Ma la giornata era così bella che a pranzo abbiamo potuto mangiare in giardino nella nuova e bella casa di Barbara. La compagnia? Vi lascio immaginare quando più crocettine si trovano insieme. Scorrete le foto....






Guardate quanto siamo belle. E quel signore che tiene bando e un'ottimo padrone di casa. Grazie Barbara èer l'opportunità e grazie ad Anna che si è fatta un bel po' di strada per stare in nostra compagnia, grazie ai mariti e al piccolo Luca che è stato come non averlo.


E ora veniamo al giorno dopo. Tempo da lupi, pioggia a catinelle, primo vero giorno d'autunno, ma nulla ci ha fermato. Io e Mauro volevamo andare qui nella Val di Sella che si dirama da Borgo Valsugana e corre parallela alla Valsugna per finire all'alteza di Levico.
Questa Valle è rimasta incontaminata, un posto davvero speciale dove ci si immerge nella natura. Alla metà degli anni 80 degli artisti internazionali hanno deciso di donare le loro opere a questa valle utilizzando per la loro costruzione solo materiale naturale che nel tempo può deteriorarsi ma lascia posto a nuove opere. E in questi anni, poichè più volte ci sono andata, ho visto creazioni bellissime aggiungersi o avvicendarsi.
Purtroppo la giornata era troppo piovosa e buia per far delle belle foto ma ne metto qualcuna.






E con una giornata così che si poteva fare se non fermarsi a pranzo in una trattoria festeggiando degnamente il mio compleanno con polenta, formaggio fuso, funghi e un buon bicchiere di vino. E per dolce un bel strudel!

4 commenti:

  1. ancora tanti auguri!
    condivido anche il festeggiamento in trattoria!
    baci Rosa

    RispondiElimina
  2. Augurissimi Cristina .... hai festeggiato alla grande ! Marilena

    RispondiElimina
  3. come sempre, i tuoi racconti mi affascinano!!!!!
    ancora auguri cara cris!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo il prima e il dopo. Grazie per i complimenti ma con certe persone e facilissimo comportarsi cosi, perchè se lo meritano
    Baci baci
    Barbara

    RispondiElimina