mercoledì 12 dicembre 2012

Sono tornati

Puntuali per Natale si sono allineati negli scaffali della libreria e nella cassettiera.
Silenziosi senza urtarsi ma tutti vicini.
Sono i miei Babbi Natale!


Uno purtroppo è deceduto ma altri nuovi si sono aggiunti.
Sono le mie amiche, che conoscendo questa mia stravagante passione, arricchiscono la mia raccolta.



Perfino nello strofinaccio, arrivato oggi in una bella bustona gialla.
Grazie di cuore.
E ora guardate qui http://millecrocette.blogspot.it/ tanti spunti e schemi free natalizi.

sabato 1 dicembre 2012

Non si sta con le mani in mano

E al mercatino non si sta con le mani in mano.
Ed ecco quindi che con lana, ferri ed uncinetto cosa ho realizzato.


Non fate caso all'occhio nero della modella, sono le "ferite di guerra" che riporta dopo un incontro sul ring.

lunedì 19 novembre 2012

Nella baita di Chiara e Cristina - Villach 2012

In questo post ho deciso di farvi vedere solo le foto senza ulteriori commenti di questa grande avventura dove ci siamo lanciate io e Chiara e la mia famiglia. I lavori in legno sono di Mauro. Grazie per la visita.
 
  
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 





domenica 11 novembre 2012

San Martino

E oggi non poteva mancare sulla nostra tavola il doce tradizionale veneziano: il san martino.
Oggi non abbiamo goduto dell'estate di San Martino ma abbiamo avuto ben 149 cm di acqua alta. Ciò significa che l'ottanta per cento della città era sotto acqua. Ma si va avanti in attesa della nuova marea di domani.

giovedì 8 novembre 2012

Mercatini di Natale 2012


Ci siamo lanciati in questa avventura.
A torto o a ragione ci vogliamo provare.
E' per questo che Chiara e io, con Mauro ma soprattutto con l'aiuto preziosissimo di Nonna Ardelia saremo presenti con prodotti hand-made in stoffa, legno e ricamati presso il Parkhotel di Villach dal 16 novembre al 23 dicembre. Stand aperto dal giovedì alla domenica dalle 10 alle 20.

sabato 3 novembre 2012

Punto croce

Ogni crocettina ha avuto il suo imprinting con il punto croce.
A me avevano cercato di insegnarlo in prima elementare. Ma da bimba irrequieta quale ero, stare seduta a ricamare era una vera punizione e quindi non raggiunsi mai nessun risultato.
Anni dopo, mentre ero in dolce attesa di Valentina, mi capitò tra le mani un numero di "Susanna", dove c'era un bellissimo quadretto di nascita con tanti piccoli gnomi. Presi il materiale necessario e iniziai. Soprassiedo sul retro, che imparai a fare solo qualche anno dopo, ma questo primo lavoro mi prese e continuai. Poi con internet mi si aprì un mondo, scoprii che non c'era solo "Susanna" e la tela aida, ma preziosi lini, filati  e disegnatori. E quello fu l'inizio della mia malattia e cercando cure trovai invece altre amiche malate come me.
Ora tra amiche si parla di rimedi come "Bonheur des dame" "Blu de Chine" "Parolin" "Isabelle Vautier" "Tralala" ecc. ecc. Ma poi se mi capita per le mani una rivista di punto croce, torno a sedermi in divano e a trovare il piacere in una serata, di abbellire uno strofinaccio.

mercoledì 31 ottobre 2012

Halloween

Notte da lupi. Pioggia e vento, sembra davvero che il tempo sia dalla parte delle creature della notte.
Ma non voglio farmi trovare impreparata, mi piacciono i bimbi che suonano alla mia porta con maschere orrende e travestimenti fantasiosi.
Per loro ogni anno preparo il dolcetto, dello scherzetto posso farne a meno... e quindi ecco la mia tavola imbandita


Le due zucche centrali sono fatte a mano da Nonna, in alto il primo piano di una delle due, piene zeppe di caramelle.
Alla parete sopra la tavola ho appeso il banner di LK che ho ricamato l'anno scorso e alla finestra un regalo di Susy amica di xxx. Forse che la strega che inforca la scopa sia io???


Raccolta olive 2012

Pretegrasso (PT) 26/27 ottobre.

Ed eccoci di nuovo qui come ogni anno per la raccolta delle olive nel piccolo podere dei nostri amici. Eravamo ragazzi che ci siamo conosciuti e ci ritroviamo 50 anni a condividere ancora i nostri sogni.
Il loro quello di vivere della terra, il nostro quello di andarcene in montagna.

Il tempo questa volta non c'è stato d'aiuto, la raccolta poteva essere molto più fruttuosa se non fosse stato che piovevano corde d'acqua dal cielo, questo per dirvi quanto incessante è stata la pioggia.
Ma comunque le risate e la buona compagnia non sono mancate. Eravamo in tutto in 15, con l'entusiasmo e la spensieratezza di chi stacca la spina e ha voglia di ritrovarsi.


Ma se non abbiamo raccolto molte olive (comunque in due giorni quasi mezza tonnellata oltre a tanta acqua) di sicuro abbiamo raccolto qualche chilo in più visto le abbondanti mangiate. Pizza compresa come potete vedere dal fuoco scopiettante.
  


E giusto per farvi capire come si stava bene nonostante tutto guardate questi due gatti:
noi non eravamo molto diversi.