martedì 9 giugno 2015

Incontri

E' già passato quasi un mese dal post precedente. Un mese piacevolmente molto impegnato tra raduni xxx e qualche giorno di vacanza nel centro Italia.
Ho preparato alcuni recami per le lotterie che usiamo fare in occasione dei raduni, un po' per giocare e per portare a casa un ricordo della giornata.
Parto dall'ultimo incontro, solo perchè ho sottomano le foto.
Ci siamo trovate sabato scorso a Bologna, gruppo delle fuggiasche. In sei abbiamo sfidato il caldo precoce di questa estate, 35 gradi, non pochi soprattutto per l'umidità.
Ma comunque è stato un piacere ritrovarsi dopo un anno anche se nel frattempo le nostre chiacchiere viaggiano ogni giorno via etere.
Per la lotteria in questa occasione mi sono rifatta alla tecnica del cartonnage. Ho confezionato un porta quaderno/agenda della ricamatrice, vinta da Elisa


Io invece ho ricevuto una bellissima scatola ricamata e confezionata mirabilmente da Susa.
Potete vedere foto più belle della mia sul suo blog.




E' tempo di ciliege infatti, e a casa proprio sabato mi aspettava il raccolto del mio giardino.


E per concludere un grazie di cuore a queste amiche che con la loro presenza rallegrano le mie giornate e mi fanno sentire la persona più ricca del mondo.

sabato 16 maggio 2015

Cartonnage

Un pomeriggio passato a creare con una super maestra ed amica. E nasce una porta agenda o quaderno, dove segnare i numerosi impegni xxx.
Alla stoffina, presa in fiera a Parigi, ho trovato il nastrino giusto da abbinarci, non ci speravo. 
E ora sono di nuovo in fase creativa cartonnage.

giovedì 30 aprile 2015

Gigio 28 aprile

"Vorrei sapere a cosa è servito vivere, amare, soffrire spendere tutti i tuoi giorni passati se così presto hai dovuto morire ..... Voglio però ricordarti com'eri pensare che ancora vivi voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi" Ti saluto così, con una delle canzoni che cantavamo con la chitarra in mano, tutti in cerchio adolescenti e felici a sognare il nostro futuro in quella parte di mondo che amavamo: la Val di Fassa. Ciao Gigio, ti voglio bene.

giovedì 23 aprile 2015

Para spifferi su commissione

Due ricami che riassumono le 4 stagioni fatti da un'amica e confezionati da Nonna Ardelia come caramelle, saranno due para spifferi che Chiara, la mia amica, regalerà alla sua mamma.
Nelle foto scorci della vita di casa: Nonna che sta cucendo l'interno di una borsa all'uncinetto fatta da ma che vi farò vedere a breve.

domenica 19 aprile 2015

Pasticcini

Non resisto, quando vedo un negozio di quelli tutto a 1 euro, che poi ora sono anche 2 euro, 3 euro ecc., lo prendo d'assalto.
Difficile che esca a mani vuote. E infatti finalmente due giorni fa ho scovato dei pirottini in ceramica che cercavo da molto tempo.
Presi tutti quelli che c'erano, tre, sono tornata a casa con il mio bottino e ho subito messo al lavoro Nonna Ardelia. 
Ed ecco il risultato: dei simpatici pasticcini porta spilli da regalare alle amiche

martedì 14 aprile 2015

L'olio cunzato

Mi piace tutto quello che posso fare in cucina con i prodotti della natura, e quando un'amica siciliana mi ha dato questa ricetta per l'olio "cunzato" dicendo che il mio rosmarino era adattissimo, ecco che ho subito provato.


In un litro di olio, che io compro da un collega siciliano, metto un rametto di rosmarino, uno spicchio d'aglio, un peperoncino e tre grani di pepe nero. Lascio riposare per un mese e poi lo uso per le patate e per gli arrosti cotti in forno.

E ora attendo che i miei ciliegi diano i loro frutti, tanti, per la marmellata. per ora mi godo la stupenda fioritura.

mercoledì 8 aprile 2015

Che bello il tuo compleanno

E' stato proprio bello il tuo compleanno Mauro. 
Ormai sono tanti gli anni che lo festeggiamo insieme e io non sono mai stata brava come te a farti i regali. 
Mentre tu hai sempre saputo cogliere le mille sfumature del mio carattere e dei miei umori, e hai sempre avuto il pensiero giusto nel momento giusto, io ho sempre visto in te la roccia, quello che non perde mai la calma e sa sempre come affrontare le cose.
Ma ieri forse il regalo giusto ho saputo farlo. Cogliendo una delle ormai preziose visite di Valentina che studia a Trento ti ho proposto una gita noi tre insieme. E così siamo stati a Mantova al Palazzo Ducale che vi ho sempre decantato, e poi al Teatro del Bibbiena e alla Chiesa di Sant'Andrea sulla tomba del Mantegna.
Un bel pomeriggio di sole spensierato insieme alla figlia che ti manca sempre tanto e che hai convinto a restare anche a cena pur di separartene il più tardi possibile.
Sono momenti preziosi e sono i regali più belli, quelli che vorremmo avere sempre perché "porca boia" come dici sempre tu sono cresciute troppo in fretta le nostre figlie.
Ma questa sera ti aspetta un'altra sorpresa Chiara che non ha potuto venire con noi ieri ti ha preparato una piccola festicciola: pastine e spumante io, te, lei e il suo ragazzo che ormai è un'altro figlio per noi.