sabato 30 maggio 2020

U.F.O.

Mi ero ripromessa di dedicare quest'anno agli UFO, cioè quei ricami iniziati anni fa e mai conclusi.
I miei UFO sono in generi lavori grandi o impegnativi che inizio con grande entusiasmo che scema con il tempo. Non sono tanti per fortuna e vorrei davvero finirli tutti. Poi si sa che si vedono in continuazione nuovi schemi che necessariamente si devono iniziare....
Però uno l'ho finito e ne sono davvero entusiasta: primo perché è proprio bello, secondo perché ho vinto la sfida con me stessa
Si tratta della dama Celtica della Lavander&Lace. Un classico intramontabile e sempre bello.



Mi ero fermata di fronte alla difficoltà della parte del vestito dorata e con le perle. Tanti cambi di colore e difficile la comprensione logica del susseguirsi delle xxx. Quando l'ho capita è stato un gioco da ragazzi finirla.
Dalla gioia dell'aver messo l'ultima x ho fatto le foto di sera tardi e senza stirare il lavoro.
Ora una volta fatto questo andrò a far mettere la cornice. Una cornice importante senza dubbio.


venerdì 1 maggio 2020

1° Maggio

"...su coraggio.." cantava Umberto Tozzi molti anni fa.
E la Primavera infatti non ci abbandona, ci regala piccoli fiori delicati e perfetti nella forma e nel colore. 



I mughetti in Francia vengono donati come portafortuna il primo maggio. Questi sono i mughetti che pazientemente sto coltivando in una ciotola in giardino. Pazientemente perché i loro rizomi si riproducono lentamente e ci vuole qualche anno perché fioriscano se sono giovani.
Ma il loro profumo è pari alla loro bellezza.
Quest'anno le sticher-cross hanno dedicato molti free a questo splendido e timido fiore. Ne ho ricamato un paio anch'io, ma sono piccoli scambi che farò vedere a tempo debito.

Però la primavera ci regala anche violette dai colori variegati, ne ho piantate in giardino ma mi sono nate anche spontaneamente. Anche queste sono state oggetto dei miei ricami.


Sono piccolissimi ricami della nuova collezione di Parolin che hanno trovato collocazione in due piccole cornici acquistate un Natale in un garden center. Pronte per un eventuale presente da fare a qualche amica.

lunedì 13 aprile 2020

Pasqua 2020

Quando abbiamo brindato l'arrivo del 2020 eravamo felici di questo anno 20-20 che ci sembrava dovesse essere eccezionale. Eccezionale lo è, ma in senso negativo e se ore si potesse fare un salto e passare direttamente al 2021 lo faremo a piedi appaiati.
E non è lo stare in casa che pesa, ma la mancanza degli affetti di cui siamo soliti circondarci. Posso fare a meno di un vestito ma di un abbraccio no. Forse questo è quello che ci meritiamo per farci tornare ad essere più attenti all'altro, alla natura e a dare il giusto valore alle cose e a vivere il presente?

Comunque ho cercato di dare un senso di normalità a questa Pasqua.





Perchè in fondo .....



BUONA PASQUA

martedì 7 aprile 2020

Io resto a casa




A parte due giorni alla settimana che devo recarmi in ufficio, con molta trepidazione devo dire, io resto a casa. Ed ecco il mio mondo:


una postazione improvvisata per lavorare da casa e dove poter ammirare il giardino


oggi i ciliegi hanno omaggiato mio marito con questa splendida fioritura, 60 anni tondi tondi da ricordare!

e dietro di me il mio caotico mondo del ricamo 



domenica 29 marzo 2020

Le Rose di Digoin

Un asciugamano con un ovale in aida, un libro preso a Parigi con le rose di Digoin, tempo libero per ricamare



martedì 17 marzo 2020

17 marzo 2020

In questi giorni ho trovato il tempo di fare quel piccolo ricamo che rimandavo.
Qualche anno fa ho comprato una cassettiera DMC a cui dovevo applicare un ricamo. Ecco il risultato




Nella cassettiera in realtà non tengo i filati, ma tutti quegli oggettini decorativi che prendo nelle fiere. 
I filati li tengo in piccole cassettiere di plastica prese al Brico, quelle per le viti per intenderci. Quelli in uso, sono avvolti nelle farfalline e sono in tre piccole cassettiere in ordine di numero. Poi le matassine di riserva, sempre in ordine di numero, sono in cassettiere più grandi.